Interrogazione su presenza coloranti bevande di largo consumo

11  SET 2013

Gruppo Consiliare LEGA NORD

Municipio IV-Media Val Bisagno-Conmne di Genova

INTERROGAZIONE N°04/13

Oggetto: Presenza coloranti nette bevande, gravemente nocivi per la salute della persona

bambino.

La Lega Nord, con ilproprio Consigliere Caselli Domenico interroga, tramite il Presidente  Municipio IV Sig. Gianelli Agostino, il Sig. Presidente della Regione Liguria Burlando Claudio, il Sig. Sindaco di Genova Prof. Do ria Marco e l’Assessore alla Sanità Sig. Montaldo Claudio, fine di essere edotto sulla mancata informazione e divulgazione alla popolazione dei danni provocano alle persone e specialmente ai bambini i coloranti denominati EllOe E 122 presenti diverse bevande di largo consumo!! Gli effetti derivanti dall’uso dei coloranti sopra citati, provocano specialmente nei bambini, principali consumatori delle bevande ” inquinate “, effetti negativi sull’attività’ e l’attenzione bimbi stessi!! Tale dicitura e’scrìtta con caratteripiccolissimi sull’etichetta (allego copia ) delia bevanda, assumendo da parte della società produttrice un tipo di atteggiamento, a mio modestissimo parere, molto superficiale,facendo dedurre il non voler diffondere la gravità e le conseguenze che l’uso dei coloranti EllO e E122possono provocare!!! Sig. Assessore Montaldo, essendo preposto alla Sanità, e’ a conoscenza di quanto sopra esposto? Sig. Assessore, e’ nella condizione di poterfar sospendere la commercializzazione di tutte bevande contenenti i coloranti dannosi? Sig. Assessore, e’ di primaria ìnyportanza il ” lucro ” o la saliUe della persona e nellafattispecie dei Bambini? Sig. Assessore, per quale motivo non si e’ ancora impegnato in merito,facendo apporre, società produttrici di sigarette, gli effetti nocivi che tali colorantipossono provocare con caratteri ben visibili e difacile lettura sull’etichetta ove e’ scritto il tipo di bevati e il nome dell’azienda produttrice? Sig. Assessore Montaldo, e tutte lefigureistituzionali sopra menzionate, vi ricordo che la Costituzione Italiana sancisce che: ”LA REPUBBLICA TUTELA LA SALUTE COME FONDAMENTALE DIRITTO DELL ‘INDIVIDUO E INTERESSE DELLA COLLETTIVITÀ ‘ E GARANTISCE CURE GRATUITE AGLIINDEGENTI”, in questo periodo di carestia economica, penso che sia interesse di tutti voi far rispettare quanto enunciato dalla nostra Costituzione!!!! In attesa di risposte a quanto sopra descritto e denunciato, distintamente saluto.

Genova 18 Settembre 2013

( Allego copia etichetta di una bevanda interessata)